Cheesecake Mimosa

Cheesecake Mimosa by Tuttocheesecake.it

La Ricetta

Un trionfo di delicatezza per questa cheesecake che si ispira alla classica Torta Mimosa. Due strati di bontà: la crema classica della cheesecake e la copertura di crema pasticcera aromatizzata all’arancia per un gusto delicato e fresco. Un dolce raffinato per festeggiare l’8 marzo in versione Tutto Cheesecake!

Ingredienti per la Cheesecake Mimosa

(tortiera di 24/26 cm di diametro)

Per la base della cheesecake
  • 200 gr. di biscotti (io preferisco i biscotti tipo Digestive)

  • 100 gr. di burro

Per la crema della cheesecake
  • 400 gr. di formaggio fresco spalmabile (tipo Philadelphia)

  • 125 gr panna da montare (fredda da frigorifero)

  • 10 gr di gelatina alimentare in fogli

  • 20 gr zucchero a velo

  • 250 ml. di latte intero

  • 3 tuorli

  • 60 gr di zucchero

  • 40 gr di farina 00

  • 1 arancia non trattata (solo la scorza)

Per la guarnizione della cheesecake
  • un pan di spagna (per comodità consiglio di acquistarlo già pronto, dato che serve solo per la decorazione)

  • se invece si vuole, si può preparare precedentemente:

    100 gr di farina 00
    100 gr di zucchero
    3 uova a temperatura ambiente
    burro q.b. per la teglia

  • Fragole e lamponi a piacere per guarnire

Iniziamo la preparazione della ricetta

I primi step

Prima di tutto mettiamo in ammollo i 10 gr gelatina in poca acqua fredda.
Iniziamo la ricetta preparando la base: sbricioliamo i 200 gr di biscotti (al mixer sarà più facile e veloce). Fondiamo 100 gr di burro in un pentolino, stando ben attenti a toglierlo dal fuoco non appena liquefatto. In una ciotola mescoliamo il burro fuso ai biscotti sbriciolati. Trasferiamo il composto in una teglia dal cerchio apribile e livelliamo con il dorso di un cucchiaio, pressando bene. Poniamo la tortiera in freezer e nel frattempo occupiamoci della ricetta della crema.

biscotti base Tuttocheesecake
base biscotti tuttocheesecake

Passiamo ora alla crema

Facciamo scaldare in un pentolino due cucchiai di panna insieme alla gelatina precedentemente ben strizzata, mescoliamo sul fuoco finché non sarà sciolta.
In una ciotola mescoliamo i 400 gr di formaggio tipo Philadelphia, aggiungiamo i 20 gr di zucchero a velo e amalgamiamo per bene. Uniamo al composto la gelatina sciolta nella panna.
Montiamo con le fruste 125 gr di panna a neve ben ferma. Aggiungiamola al composto utilizzando un mestolo di legno, con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Mettiamo per ora questa crema da parte, in frigorifero.

Passiamo alla ricetta della crema pasticcera:
Mettiamo 250 ml di latte in un pentolino insieme a 2/3 scorze d’arancia (stando attenti a non pelare la parte bianca che risulta amara) e scaldiamolo portandolo quasi a bollore.
Montiamo cone le fruste i 3 tuorli con i 60 gr di zucchero finché non il composto non risulti bianco e denso. Uniamo tre cucchiai del latte scaldato. Setacciamo i 40 gr di farina e mescolare con le fruste (stavolta anche le fruste a mano andranno bene) stando ben attenti a non formare grumi. Uniamo quindi il composto al latte nel pentolino e rimettiamo sul fuoco a fiamma bassa. Continuiamo a mescolare lentamente con la frusta a mano, in modo che si addensi e non si creino grumi. Quando la crema avrà raggiunto la giusta densità, spegniamo il fuoco e trasferiamo la crema in un ciotola di modo che si raffreddi (per ora lasciamo ancora le scorze dell’arancia nella crema; quando si sarà intiepidita, togliamo le scorze).

Riprendiamo quindi la cheesecake dal frigorifero e versiamoci sopra la crema di formaggio livellando con una spatola la superficie. Prendiamo la crema pasticcera, e versiamola sopra la crema bianca, livellando anche qui la superficie.
Riponiamo in frigo la cheesecake per almeno 3/4 ore, meglio ancora se tutta la notte.

Se vogliamo preparare il pan di spagna seguiamo questa ricetta:
Preriscaldiamo il forno a 180°. Prendiamo le 3 uova, separiamo gli albumi dai tuorli e lavoriamo con le fruste i tuorli con lo zucchero per ottenere una crema chiara e spumosa. E’ importante che la velocità sia media, questa è una fase molto importante per la buona riuscita del pan di spagna.
Aggiungiamo poco per volta i 100 gr di farina setacciata, incorporandola al composto con estrema delicatezza: usiamo un mestolo di legno e facciamo movimenti dal basso verso l’alto di modo che il composto incameri aria e la crema di uova e zucchero non si smonti.
Imburriamo una teglia dal cerchio apribile, versiamo dentro il composto e inforniamo in forno caldo a 180° per 20 minuti (consiglio sempre di tenere d’occhio il proprio dolce e tarare la temperatura di cottura in base al vostro forno, meglio qualche grado in meno e minuti di cottura in più, piuttosto che una cottura violenta che farebbe irrimediabilmente bruciare la superficie mantenendo l’interno del dolce crudo). Fate molta attenzione a non aprire il forno durante la cottura!
Una volta pronto, lasciamolo raffreddare prima di utilizzarlo.

Prima di servire la cheesecake, concludiamo al ricetta prendendo il pan di spagna che ci servirà per ricreare i fiori della mimosa. Con un coltello togliamo i bordi, la superficie e il fondo, di modo da disporre della parte interna, la più chiara.
Sbricioliamo il pan di spagna grossolanamente sulla superficie della cheesecake, cerchiamo di avere delle briciole abbastanza grandi, proprio perché dovranno somigliare ai fiori delle mimose. I più accurati possono tagliare una sezione di pan di spagna creando dei tocchetti più o meno della stessa misura così da ricreare ancor più fedelmente i fiori della mimosa.

Possiamo guarnire la cheesecake Mimosa con fragole e lamponi. Come per tutte le decorazioni, spazio alla fantasia!

La cheesecake Mimosa di TuttoCheesecake è pronta! Buona ricetta!

2019-10-01T18:39:00+02:00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi